XY Sandro Veronesi

Autoaccusa

Azione svolta con l'intento di assumere su di sé la responsabilità (la colpa) di un errore o di un comportamento giudicato non corretto.
Quando non è espressione di uno slancio altruistico, è probabile sia da mettere in relazione con alcune forme di nevrosi, in quanto l'a. conduce e provoca la punizione spesso ricercata o per un bisogno di decolpabilizzazione o per le soddisfazioni masochiste che genera.

Tratto da Simone Dizionari on line

Voci correlate