XY Sandro Veronesi

Retrogressione

Concetto introdotto da Lewin per indicare la riattivazione di un comportamento attivato in un'altra fase biografica dell'individuo. Lewin sottolinea la differenza tra r. e regressione sia per evitare implicazioni psicoanalitiche, sia perché la regressione implica l'attivarsi di un comportamento primitivo che può anche non essere mai stato adottato in passato.

Tratto da Simone Dizionari on line

Voci correlate